Impara le Arti Ninja,Uccidi ki ti pare,Vai alla ricerca di infiniti tesori e infine Divertiti in questo Forum di Anime e Manga
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 SCHEDA: Naruto Uzumaki

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Naruto Uzumaki

avatar

Messaggi : 89
Data d'iscrizione : 25.03.09
Età : 25
Località : Taranto

MessaggioTitolo: SCHEDA: Naruto Uzumaki   Ven Mar 27, 2009 4:36 pm



Personalità:
Naruto è un ragazzo molto vivace, che cerca in tutti i modi di attirare l'attenzione, e di diventare Hokage. All'inizio viene emarginato da tutti perché vedono la Volpe a nove code sigillata in lui non come un dono, ma come una maledizione. L'unica persona con cui ha un rapporto di amicizia è il maestro Iruka Umino, che anch'egli orfano lo tratta come un figlio. Entrando nell'accademia Naruto, dopo varie avventure con la sua squadra, fa molte amicizie anche con persone di altri territori . Naruto, infatti, grazie alla sua personalità forte e splendente, ha il potere di cambiare e aiutare molte persone, come ad esempio Gaara del deserto a dare un senso alla propria esistenza; Gaara infatti prima di conoscere Naruto era un omicida e non trovava nessuno scopo nella vita se non uccidere; dopo aver conosciuto Naruto, ed essere stato contagiato dalla sua purezza e forza d'animo, capisce l'importanza della vita e diventato Kazekage fa di tutto per difendere i propri concittadini. Naruto si sente molto vicino a Gaara, poiché, in quanto entrambi Forze Portanti, riesce a comprendere ciò che lui prova. Nella seconda serie Naruto dimostra di essere maturato ma anche di non aver perso la facilità con cui riesce a far amicizia e a cambiare le persone; dimostra anche di essere rimasto influenzato dal maestro Jiraiya. Tsunade afferma che Naruto ha un potere speciale, cioè quello di far sì che le persone si fidino di lui. Naruto, in alcune occasioni, sembra comportarsi in modo strano con Sakura, anche se ovviamente è ancora innamorato di lei, ad esempio quando si scopre che se viene estratto un demone dal corpo del portatore quest'ultimo muore, Sakura inizia a piangere e quando cerca di dire a Naruto che è preoccupata per lui, questi non la lascia finire. Naruto, con tutta probabilità, è convinto che Sakura sia ancora innamorata di Sasuke (anche se pare che i sentimenti nei confronti di Naruto si stiano rafforzando). Ciò nonostante gli capita ancora di fare lo stupido con il ninja medico, come quando era piu piccolo, però il suo comportamento con la ragazza sembra variare a seconda del proprio stato d'animo e dalla situazione in cui si trova.

Capacità Ninja:
Pur essendo un semplice Genin Naruto è uno dei ninja più potenti non solo grazie alla Volpe a nove code sigillata in lui, ma anche alla sua illimitata voglia di imparare e di allenarsi. Si racconta che il padre, Minato Namikaze, sia stato il più forte ninja del Villaggio della Foglia e si parla, appunto, che il figlio possa aver ereditato tale forza e la si possa vedere soprattutto durante gli allenamenti mentre cercherà di infondere il proprio chakra personale all'interno del Rasengan. Inizialmente Naruto non aveva un grande controllo del chakra, anche perché la maggior parte delle sue tecniche si basavano sulla potenza. Jiraiya ha preso con sè Naruto più volte per allenarlo perfezionandone le abilità e le attitudini del ninja, insegnandogli varie tecniche tra cui il Rasengan e la Tecnica del Richiamo.
Il potere della Volpe offre molti vantaggi a Naruto: in situazioni normali essa conferisce una resistenza indolore e una capacità di guarigione superiore al normale, quando il ragazzo sfrutta il chakra del Kyubi, egli ha una potenza e una velocità di molto superiori al normale, un quantitativo di chakra maggiore ed una capacità di guarigione ancor più sorprendente. Col tempo Naruto, grazie all'aiuto di Jiraiya, impara a controllare il chakra della Volpe al punto da utilizzare il Livello Iniziale e Intermedio senza alcun effetto collaterale. Purtroppo, quando Naruto supera i suoi limiti e sblocca il Livello Finale facendo fuoriuscire le code, non riesce più a controllarsi fino al punto da non distinguere gli amici dai nemici. Nonostante possegga la Volpe a nove code, Naruto, per evitare di far del male agli altri e a sè stesso, ha deciso di non ricorrere più al Livello Finale del chakra del demone, infatti durante una conversazione nella mente di Naruto, tra quest'ultimo e la Volpe, essa gli dice che lui ha bisogno della sua forza e gli chiede persino dov'é finito quel bambino che gli diceva di dargli il chakra in ogni occasione in cui lui lo richiedeva. Naruto ha una riserva di chakra normale impressionante, almeno quattro volte quella di Kakashi; questo lo rende molto forte anche escludendo il potere della Volpe, infatti, considerando anche il chakra della Volpe, esso sarebbe oltre cento volte quello del ninja copia. L'unico che compete in lui con la quantità di chakra è Kisame Hoshigaki dell'Alba.
Naruto è portato per i combattimenti ravvicinati, sia per le tecniche che conosce (come la Tecnica Superiore della Moltiplicazione del Corpo) che per il chakra verso cui ha un'affinità naturale, il chakra di tipo Vento. Le tecniche di Vento sono le migliori in questo tipo di combattimenti. Naturalmente anche la sua tecnica più forte, il Rasengan (comprese tutte le sue varianti) sono tecniche tipiche del combattimento a distanza medio-corta. Tuttavia, durante l'allenamento per il senjutsu con Fukasaku, di notte si allena di nascosto e impara una nuova tecnica a distanza che, durante lo scontro con Pain, si scoprirà essere il Rasen Shuriken Eremitico, ovvero la versione lanciata del Rasen Shuriken imparato con l'aiuto di Kakashi. In occasione del ritorno a Konoha di Naruto, Fukasaku afferma che il giovane è riuscito a sorpassare i suoi predecessori, vale a dire Jiraiya e Minato Namikaze.

Tecniche:
Ninjutsu
Tecnica della Sostituzione (Kawarimi no Jutsu)
Tecnica della Trasformazione (Henge no Jutsu)
Tecnica dell'Erotismo (Oiroke no Jutsu)
Tecnica della Moltiplicazione del Corpo (Bunshin no Jutsu)
Tecnica Superiore della Moltiplicazione del Corpo (Kage Bunshin no Jutsu)
Tecnica Estrema della Moltiplicazione Superiore del Corpo (Tajuu Kage Bunshin no Jutsu)
Tecnica dell'Harem (Harem no Jutsu)
Tecnica del Richiamo (Rospi) (Kuchiyose no Jutsu)
Tecnica della Trasformazione Combinata (In combinazione con Gamabunta) (Kombi Henge no Jutsu)
Rasengan
Doppio Rasengan (Rasenrengan)
Arte del Vento - Rasengan (Fuuton - Rasengan)
Arte del Vento - Rasen Shuriken (Fuuton - Rasen Shuriken)
Rasengan Superiore (Oodama Rasengan)
Tecnica dell'Inondazione Turbinante (In combinazione con Yamato) (Gufuu Suika no Jutsu)
Sfera Minacciosa della Volpe a Quattro Code (Nello stadio di volpe a 4 code) (Yonbiko Imari)
Sfera Minacciosa della Volpe a sei Code (Nello stadio di Volpe a 6 code) (Rokubiko Imari)
Taijutsu
Colpo Concatenato di Naruto Uzumaki (Uzumaki Naruto Rendan)
Dolore Millenario (Sennen Goroshi)
Attacco Multiplo Travolgente (Bunshin Taiatari)
Attacco Pluridirezionale di Shuriken (Shihouhappou Shuriken)
2000 Colpi Concatenati di Naruto Uzumaki (Uzumaki Naruto Nisen Rendan)
Tecnica dello Shuriken d'Ombra (Kage Shuriken no Jutsu)
Genjutsu
Disperdi (Kai)
Senjutsu
Modalità Eremitica (Sennin Modo)
Arte Eremitica - Rasengan Titanico (Senpou - Chou Oodama Rasengan)
Rasen Shuriken Eremitico
Arte del Combattimento dei Rospi

Abilità Speciali
Alterazione della forma del chakra nella sua massima espressione (Rasengan)
Alterazione delle proprietà del chakra (Vento)
Camminare su pareti (Alberi, rocce, muri, soffitti ecc.)
Camminare sulla superficie dell'acqua
Trasmissione del chakra sulle armi
Combinazione dell'alterazione della forma del chakra nella sua massima espressione con l'alterazione della proprietà del chakra (Vento)
Controllo del chakra della Volpe a Nove Code (Livello Iniziale e Intermedio)
Misterioso potere di Itachi
Arte Eremitica (Senjutsu)

Volpe a nove code:
Naruto può utilizzare il chakra della Volpe a nove code, per diversi stadi rappresentati dalle code. Ogni coda rappresenta una parte del chakra totale della Volpe a Nove Code: una coda equivale quindi a 1/9 del chakra totale della volpe, 2 code equivalgono a 2/9 del chakra totale e così via (anche se tale distinzione andrebbe considerata inesatta visto che il chakra dei demoni con le code è illimitato). Se il chakra richiamato da Naruto è meno di 1/9 di quello totale del demone, non sviluppa code. Naruto evoca il chakra o normalmente oppure richiedendolo direttamente al demone, tramite la propria mente. La seconda opzione lo rende più potente della prima, anche perché la volpe gliene concede di più, come quando lo evoca con le emozioni, quindi inconsciamente. Il numero di code usate dipende dal suo stato emotivo, in quanto più si arrabbia più ne sviluppa. Fino ad ora ha sviluppato sei code, le cui forme cambiavano ad ogni aumento del numero. Una caratteristica importante è la capacità di Naruto di mantenere la sua identità fino alla formazione della terza coda; dalla quarta in poi, la volontà del demone prende il controllo del ragazzo, portandolo a non distinguere più gli amici dai nemici. Da notare, inoltre, che anche se non viene usato, il chakra continua ad agire sul corpo di Naruto, conferendogli una capacità di guarigione accelerata rispetto al normale.

I livelli di chakra della Volpe a Nove Code di Naruto utilazzati fino a questo momento sono le seguenti:

- Livello Iniziale: Durante il primo allenamento con Jiraiya, Naruto impara a richiamare una minima quantità di chakra di Kyubi, chiedendolo direttamente al demone. La quantità di chakra richiamata è solo una minima parte di quello del demone, infatti Naruto non subisce nessuna trasformazione. Ma pur essendo solo una minima parte, il chakra richimato dona a Naruto una forza molto superiore al normale, tanto che il ragazzo riesce ad evocare addirittura Gamabunta, il re dei rospi, tramite la Tecnica del Richiamo. Naruto riutilizzerà questa quantità di chakra durante lo sconto con Neji per la prova di selezione dei Chunin.

- Livello Intermedio: Naruto richiama una quantità di chakra del demone inferiore a 1/9 del totale, tuttavia il ragazzo subisce una trasformazione: i suoi occhi diventano quelli del demone, i canini e le unghie si allungano, e i suoi baffi divengono più marcati. Quando Naruto si trasforma nello stadio intermedio, la sua forza aumenta vertiginosamente, tanto che riesce a sconfiggere nemici come Haku, contro il quale nemmeno Sasuke con il suo Sharingan era riuscito a resistere. Inizilamente, Naruto subisce questa trasformazione solo quando in preda a ira e perdendo il controllo di sè, ma in seguito, durante l'allenamento di Jiraiya tra la prima e la seconda serie, impara a raggiungere questo stadio quando vuole e mantenendo il pieno controllo di sè.

-Una coda: Oltre che ai cambiamento della trasformazione intermedia, intorno al corpo di Naruto appare il Manto del Demone, dal quale fuoriesce una coda di chakra della Volpe. Il Manto del Demone è il chakra di Kyubi che prende la forma del demone intorno al corpo di Naruto. I canini e le unghie si allungano ulteriormente, e i baffi divengono ancora più marcati. Dopo aver sviluppato una coda, Naruto ottiene una potenza quasi pari al secondo livello del Segno Maledetto di Sasuke e utilizza precisamente 1/9 del chakra totale della Volpe a Nove Code. Sebbene sembra che il Manto del Demone lo protegga, in realtà danneggia in continuazione il suo corpo tanto che se usato per un periodo prolungato porta all'insensibilità degli arti. Inoltre, da questo livello in poi, Naruto comincia a muoversi a quattro zampe, imitando i movimenti della volpe. Nonostante diventi più aggressivo e più assetato di sangue, la personalità di Naruto rimane ancora la predominante. Usata per combattere Sasuke, dopo il suo tradimento, durante l'epico scontro nella Valle della Fine.

-Due code: Esteriormente l'aspetto è uguale al livello a una sola coda, con la differenza che si forma un'altra coda, che diventano così due. Quando Naruto si trasforma in Kyubi a due code, la sua forza aumenta notevolmente rispetto a quando è ad una sola coda, ma i danni riportati da Naruto aumentano talmente tanto che non è più in grado di controllare le copie di se stesso, poiché rimangono immobilizzate dal dolore causato dal chakra. Usata per combattere Deidara dopo la sua fuga dal covo di Alba.

-Tre code: Dal Manto del Demone si forma un'altra coda, arrivando così a tre, mentre gli occhi, le labbra e i denti si fanno più malvagi. Il chakra usato raggiunge un livello altissimo conferendogli una potenza capace di creare voragini e sradicare molti alberi con un singolo pugno. Naruto riesce ad mantenere la sua personalità solo fino a questo livello diventando, però, molto più aggressivo del solito. Sebbene non se ne vedano gli effetti, sicuramente anche i danni riportati da Naruto aumentano. Usata per combattere Orochimaru sul ponte tra cielo e Terra.

-Quattro code: Dal Manto del Demone si sviluppa un'altra coda, arrivando così a quattro. A causa dell'enorme potenza del chakra della Volpe a nove code, la pelle del corpo di Naruto si brucia ed il suo sangue si mischia al chakra di Kyubi, dandogli un colore rosso scuro. Quando sviluppa la quarta coda, il corpo stesso di Naruto si trasforma in una sorta di Kyubi in miniatura a quattro code. Inoltre gli occhi e l'interno della bocca di Naruto diventano bianchi e luccicanti. Quando Naruto sviluppa la quarta coda, la volpe prende il sopravvento sulla personalità di Naruto che quindi non distingue più gli amici dai nemici, arrivando persino a colpire Sakura. Il chakra utilizzato è talmente elevato da fornirgli un potere enorme, tanto che può riuscire ad andare contro le leggi anatomiche, arrivando persino ad avere 2 teste e 3 braccia e riesce a svuluppare un'immensa esplosione di chakra con un singolo colpo a terra, ma anche da infliggergli gravi ferite che, curate quasi istantaneamente dal potere della volpe, agiscono negativamente sul metabolismo di Naruto accorciandogli la vita. Raggiunto lo stadio di Volpe a Quattro Code, Naruto perde il controllo e non è più in grado di fermare la trasformazione, che procederebbe fino alla trasformazione nella Volpe a Nove Code. Infatti, solo Yamato, con la tecnica del primo Hokage, riesce a bloccare la trasformazione e a far tornare normale Naruto, che decide di farsi sigillare il chakra di Kyuubi per non trasformarsi più. Usata per combattere Orochimaru a battaglia inoltrata dopo l'incontro sul Ponte tra il cielo e la terra, contro Pain prima di trasformarsi nella Kyuubi a 6 code e, seppur involontariamente, contro Jiraiya durante un allenamento tra la prima e la seconda serie.


-Sei code: Dal corpo di Naruto, che ha assunto le sembianze della Volpe a Nove Code in miniatura, si sviluppano altre due code, arrivando così a sei. Come nello stadio a quattro code, l'eccessiva quantità di chakra brucia la pelle di Naruto e il chakra, che assume la forma della Volpe a Nove Code, con occhi e bocca bianchi e luccicanti, si mischia al sangue del ninja. Quando Naruto si trasforma nella Volpe a sei code, attorno al suo corpo compare lo scheletro della Volpe a Nove Code, segno che la trasformazione è quasi completa. Naruto raggiunge questo stadio nel combattimento contro Pain, in seguito alla sconfitta di Hinata e all'eccessiva furia che spezza il sigillo applicato da Yamato e Kakshi. I suoi attacchi sono gli stessi di quando è a 4 code ma la potenza aumenta vertiginosamentei: infatti crea una sfera di chakra molto più grande di quella usata contro Orochimaru (ma purtroppo i suoi effetti non sono chiari perchè la tecnica viene contrastata da un Bashou Ten'in di Pain) e riesce perfino a resistere facilmente ad uno Shinra Tensei, addirittura invertendone la direzione rimandadogli un'onda di energia superiore alla sua. In questo stadio viene colpito dal Chibaku Tensei, altra tecnica di Pain, da cui però riuscirà a liberarsi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
SCHEDA: Naruto Uzumaki
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Action figure Naruto
» Naruto prototipi portachiavi
» M.A.S. e mezzi d'assalto di superficie italiani
» Consiglio per acquisto carro
» Buona serata

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il Mondo Degli Anime & Manga :: Naruto-
Vai verso: